<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=651874&amp;fmt=gif">

Domani, 28/05 h.15 partecipa alla conferenza LIVE sul DDMRP

27 maggio 2020
Tags: DDMRP demand driven MRP GLS 2020

Partecipa alla conferenza Live sul Demand Driven MRP, domani ore 15.00 -15.45 organizzato da Qantica all'interno del 1° GLOBAL SUMMIT LOGISTICS & SUPPLY CHAIN LIVE EDITION: "Il DDMRP è progettato per affrontare in modo efficace l’attuale contesto di domanda variabile, incerta, complessa e ambigua (VUCA): cos’è il DDMRP? Perché bisogna proprio conoscerlo? Casi di successo.", relatore Paolo Albertin, Co-founder di .

Clicca qui per partecipare

Un numero crescente di aziende si trova ad affrontare un nuovo tipo di domanda: tempi di tolleranza dei clienti sempre più brevi, crescente varietà di prodotto, maggiore complessità e/o richiesta di personalizzazione, componenti a lungo lead time, cicli di vita del prodotto più brevi, pressione per magazzini più snelli e previsioni imprecise.
Sorprendentemente, in questo contesto assai sfidante il 63% delle principali aziende usa ancora fogli di calcolo per la pianificazione dei materiali, perché non si fida delle informazioni del loro ERP (fonte Aberdeen).

L’obiettivo dei creatori del Demand Driven MRP, Chad Smith e Carol Ptak, è stato quello di superare i limiti degli strumenti attualmente disponibili e di sviluppare una metodologia innovativa con cui ottenere il 100% di service level e contemporaneamente ridurre il magazzino.
Una prima reazione a questa “promessa” può essere la diffidenza. Eppure, in tutto il mondo aziende di ogni settore e dimensione stanno sperimentando il DDMRP e comunicano risultati rilevanti dimostrando che la soluzione è concreta.

Ma cos’è il DDMRP? In che senso si basa e supera MRP e Lean? Cosa significa che migliora la visibilità nell’intera catena di fornitura passando da una pianificazione basata sulla previsione ad una basata sull’ordine cliente?

Durante la conferenza saranno spiegati la diversità del DDMRP e alcuni elementi chiave: i Buffer, la NetFlowEquation, il Decoupled Lead Time. Saranno infine mostrati i risultati applicativi di Michelin, Protea Chemicals, Kormotech e altri case studies.

Clicca qui per partecipare

 

New call-to-action

 

Offriamo anche un approccio senza rischi che permette di vedere come il DDMRP può aiutarvi. Utilizzando i vostri dati, possiamo simulare un ambiente DDMRP. In una frazione del tempo necessario per eseguire un programma pilota, avrete i dati necessari per valutare il business case per il DDMRP.

 

Scritto da Redazione

Articoli correlati

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità in ambito supply chain? In questo blog troverai contenuti preziosi e consigli per ottimizzare i processi aziendali e gestire le risorse.

Iscriviti ora